Gli Obbiettivi Specifici

Il progetto intende, tramite un percorso unitario, operare su tre macro temi:

  1. favorire la creazione di reti tra imprese e la competitività delle PMI che operano nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica e partenariati tra amministrazioni locali e cittadini del territorio transfrontaliero;
  2. favorire le ricadute di tale know-how nel territorio transfrontaliero per contribuire alla tutela dell’ambiente e ad uno sviluppo territoriale sostenibile;
  3. creare innovazione nel campo delle tecnologie ICT per i sistemi urbani finalizzate ad un miglior utilizzo e diffusione delle energie rinnovabili e delle best practice di efficienza energetica tramite la condivisione sul web di un sistema di conoscenze.

Questi macro-propositi sono caratterizzati dai seguenti obiettivi:

  1. instaurare relazioni di cooperazione tra le PMI operanti nei settori descritti e localizzate in tutto il territorio transfrontaliero superando quindi barriere territoriali;
  2. incrementare il supporto dei centri di ricerca e delle Università verso le PMI;
  3. creare sinergie e dialogo diretto tra le PMI e i possibili stakeholder locali (famiglie,amministrazioni, enti pubblici) in modo da favorire l’applicazione in casi reali di tali know-how e promuovere piani di efficienza energetica e di localizzazione di energie rinnovabili;
  4. realizzare un sistema di conoscenze socialmente condivise sullo stato di fatto relativo ai consumi e alle emissioni per la prospettiva di miglior uso dell’energia, integrando le risorse tradizionali con quelle rinnovabili e costruendo un sistema che integra i dati acquisiti con le nuove tecnologie sull’efficienza energetica degli edifici con le certificazioni energetiche degli stessi;
  5. sviluppare, partendo dalle informazioni elaborate nel punto precedente, iniziative di mitigazione, razionalizzazione e innovazione, in una prospettiva di utilizzo spinto delle rinnovabili, all’interno di uno scenario di produzione/consumo locale nel modello di “generazione diffusa”.